19/06/2003 - Quinta Tappa - Pontelagoscuro - Chioggia

Adesso il gioco si fa duro, ma siamo alla fine, alla foce del Po e in vista della laguna! La corrente è ormai assente, il paesaggio è cambiato radicalmente: siamo arrivati al mare! Delle secche ormai neanche l'ombra, ma i pericoli rimangono in agguato. Il gruppo ormai affiatato, è orgoglioso di rappresentare l'evento principale della città, le olimpiadi invernali del 2006. Attraverso sport che invernali non si possono chiamare, il canottaggio e il ciclismo cercano di trasmettere lo spirito alle persone che incontrano durante il tragitto, attraverso i piccoli paesi e le grandi città della pianura padana. In bicicletta il caldo si fa sentire e le borracce non bastano più, forse solo un tuffo li pu?lvare. Infatti all'arrivo della tappa il mare accoglie i due gruppi con un clima estivo che richiama il primo bagno della stagione per sollevarsi dalle fatiche degli ultimi giorni. Quando viene l'ora di mangiare, tutti si riuniscono all'insegna dell'allegria e delle grandi abbuffate festose, i sudori e le fatiche si dimenticano, solo più la grande festa si ricorda.